Pubblicato il Lascia un commento

Oakley Prizm Technology

OAKLEY PRIZM TECHNOLOGY

Lo sapevate che sulla neve c’è una luce “buona”, formata da alcuni colori a cui l’occhio è molto sensibile e che permette di vedere i particolari, e una luce “cattiva” che, al contrario, riduce i contrasti provocando l’effetto “luce piatta”? Le lenti Prizm controllano la luce che arriva all’occhio e regolano con estrema precisione i colori, enfatizzando i “buoni” ed escludendo i “cattivi”. Il risultato è un’eccezionale percezione dei dettagli e una visione straordinariamente nitida.

Prizm è un’altra tecnologia game-changer uscita dai laboratori Oakley, frutto di 15 anni di lavoro e sperimentazione sul campo con i grandi campioni dell’Oakley team. La differenza rispetto al passato? Ce la spiegaLinsday Vonn, quattro volte vincitrice della coppa del mondo sci alpino per la squadra americana. “Ho un’arma segreta, le Prizm. Con queste nuove lenti riesco a vedere le buche, le gobbe e i piccoli dettagli nella neve che normalmente non sarei in grado di distinguere”. La tecnologia Prizm™ garantisce un’eccellente visione nell’arco di tutta la giornata, riducendo la necessità di sostituire le lenti con il cambiare delle condizioni di luce.

Oakley propone le Prizm™ in tre versioni nella collezione di maschere da neve per quest’inverno: Black Iridium in condizioni di luminosità intensa, Jade Iridium con sole e nuvole e Rose in caso di neve e cielo coperto.

Pubblicato il Lascia un commento

Oakley Inc.: dalle piste della California ad azienda leader nel settore

Oakley_logo_1

Oakley Inc., situata a Foothill Ranch (in California), produce occhiali da sole, visiere sportive, occhiali da sci/snowboard, orologi, abbigliamento, zaini, scarpe, montature e altri accessori. La maggior parte degli articoli sono progettati in casa presso la loro sede, ma alcuni paesi detengono disegni esclusivi rilevanti per il loro mercato. Oakley attualmente detiene oltre 600 brevetti per occhiali, materiali e attrezzi performance.

Oakley fu fondata da James Jannard nel 1975 nel suo garage con un investimento iniziale di $ 300. Il nome “Oakley” è venuto dal cane di Jannard, un Setter Inglese. Jannard ha iniziato vendendo quello che lui chiamava ‘The Oakley Grip’ dal retro della sua auto alle gare di motocross. Le sue manopole da moto erano differenti dalle altre disponibili al momento, poiché utilizzavano un materiale brevettato noto come ‘Unobtanium’, una creazione di Jannard. Il materiale viene ancora usato per fare gli earsocks sugli occhiali Oakley e i naselli. Oakley ha continuato a produrre guanti, manopole, gomitiere e occhiali per la BMX.

I primi occhiali da sole Oakley furono i Factory Pilot Eyeshades. Successivamente si aggiunsero gli Oakley Frogskin, uno stile di occhiali da sole casual, che al momento sono gli occhiali del brand più venduti ed apprezzati.

Oakley ad oggi è uno dei Brand più apprezzati e diffusi al mondo, lo si può definire un colosso a livello mondiale  di vendita di occhiali da sole in tutto il globo.

Gli occhiali da sole Oakley sono anche usati da alcuni dai maggiori personaggi sportivi del momento tra cui Valentino Rossi e Marc Marquez per citare la Moto GP e Fernando Alonso e Sebastian Vettel invece per citare la Formula 1, infatti la Oakley ha lanciato varie linee di occhiali ispirati a questi grandi personaggi e ai loro rispettivi sport.