Pubblicato il Lascia un commento

Il tempo passa, ma si rimane comunque “Jovanotti”

Il tempo passa, ma si rimane comunque “Jovanotti”

Lorenzo Cherubini meglio conosciuto con lo pseudonimo di “Jovanotti”, ha pubblicato da poco il suo tredicesimo lavoro in studio Lorenzo 2015 cc, ufficialmente in vendita dal 24 febbraio 2015, l’uscita del disco è stata anticipata dall’uscita, a Dicembre, del singolo estratto ” Sabato ”.

L’artista è in attività dal 1987, attraversando parecchie fasi storiche della musica Italiana, è stato uno dei pionieri del Rap Italiano, passando anche per altri vari generi e scrivendo sempre canzoni dai temi ricchi ma al tempo stesso spensierati. Inizia ad evolversi musicalmente verso la metà degli anni ’90 iniziando ad inserire nei suoi testi temi molto più seriosi e di impegno sociale e politico.

Arriva ai giorni nostri con all’attivo 23 album pubblicati (tra lavori in studio, live e raccolte) proprio lo scorso Febbraio, è uscito fuori il suo ultimo lavoro già citato in precedenza “Lorenzo 2015 cc”.

Lorenzo 2015 cc contiene tutto e il contrario di tutto, e questo è da una parte un gran pregio, Jovanotti all’ennesima potenza, dall’altro un difetto, Jovanotti all’ennesima potenza. In questo album è presente tutto il suo stile, tantissimo, quello, riconoscibile anche da un non fan sfegatato dell’artista. Data la tracklist di ben 30 canzoni, si potrebbe pensare ad un album pesante e molto difficile da mandare giù, ma non è questo il caso. L’ascolto dell’album fila liscio che è un piacere e si alterna tra ballad e brani molto più energici carichi un una bella energia positiva.

Che c’è da dire? Niente! L’unica cosa per comprendere questo album è ascoltarlo!

Grazie dell’ attenzione e buon ascolto a tutti!